News

IMPRESA SICURA: DPI RIMBORSABILI AL 100%
5/5/2020
 
In attuazione dell’intervento previsto dal decreto Cura Italia (DL 18/2020, articolo 43, comma 1), è stato pubblicato il nuovo BANDO DI INVITALIA PER LE AZIENDE CHE ACQUISTANO DPI finalizzati al contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Coronavirus.
 


Beneficiari:
Tutte le imprese, indipendentemente dalla dimensione, dalla forma giuridica e dal settore economico in cui operano, che siano:
 

  1. Regolarmente costituite e iscritte come “attive” nel Registro delle imprese;
  2. Con sede principale o secondaria sul territorio nazionale;
  3. Nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non in liquidazione volontaria e non sottoposte a procedure concorsuali con finalità liquidatoria.


Spese ammissibili:
Sono considerate ammissibili le spese sostenute (fatturate e pagate con metodo tracciabile) dal 17 marzo 2020 alla data di invio della domanda di rimborso per:
 

  • Mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
  • Guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
  • Dispositivi per protezione oculare;
  • Indumenti di protezione quali tute e/o camici;
  • Calzari e/o soprascarpe;
  • Cuffie e/o copricapi;
  • Dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
  • Detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici.
     

Sono ammesse spese non inferiori ad € 500,00 + IVA.

Entità del contributo
Il rimborso è concesso fino al 100% delle spese ammissibili e fino ad esaurimento della dotazione finanziaria disponibile.

L’importo massimo rimborsabile è pari ad € 500,00 per ogni addetto a cui sono destinati i DPI, fino ad un massimo totale di € 150.000,00 per azienda.

I rimborsi saranno erogati in base ad una graduatoria per ordine cronologico di presentazione delle domande. A disposizione ci sono 50 milioni di euro.

Tempistiche:
Il bando prevede 4 fasi:
 

  1. Prenotazione del rimborso dall’11 al 18 maggio 2020;
  2. Pubblicazione dell’elenco, in ordine cronologico di arrivo, delle imprese ammesse alla presentazione della domanda di rimborso fino ad esaurimento delle risorse disponibili;
  3. Compilazione della domanda di rimborso dal 26 maggio all’11 giugno 2020;
  4. Erogazione dei rimborsi da parte di Invitalia entro fine giugno 2020.


Vi preghiamo di contattarci quanto prima per valutare la fattibilità della domanda e per organizzare in modo tempestivo la fase di prenotazione.


Geco Pesaro srl - Ufficio di Fano

Diletta Barbero - Alessia Mentuccia
fisso +39 0721 1626728
mobile +39 328 3561095

Torna all'elenco delle news

Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso. Informativa estesa